Un pezzetto alla volta dentro un punto nero che finisce col diventare tutto quello che c’è


Serena Schinaia – Open studio


a cura di Giorgia Noto
Progetto editoriale in collaborazione con Roberto Memoli

Mostra personale di Serena Schinaia all’interno dello studio Co-Co in occasione di Rome Art Week. Il lungo titolo è la descrizione di un processo, di una pratica della contraddizione, la sintesi e la somma di un punto nero. Serena Schinaia marca la carta con china nera impregnata su strumenti rudimentali, crudi, dalle spazzole più comuni al bambù; un’energia che dal polso della mano si trasferisce sul foglio nella pura azione; una scrittura continua che denota un atto di coraggio, “a-paura”.
In occasione della mostra è stata realizzata una pubblicazione autoprodotta – in edizione limitata – stampata in offset su carta CyclusOffset riciclata / 120gr. con un inserto testuale in stampa digitale su carta paglia / 100gr. Selezionata per la 7a edizione del festival della ricerca e del design nell’editoria Fahrenheit 39 Ravenna Art Book Fair.